Inizia la scuola
724

Catania, negli asili nido gli Sportelli d'ascolto per i genitori

Un luogo creato su misura per genitori ed educatori, uno spazio per conoscere in modo approfondito disagi e problematiche scolastiche dei più piccoli.

Sono stati attivati negli asilo nido di Catania gli "Sportelli d'ascolto". 

Un progetto frutto del protocollo d'intesa siglato lo scorso luglio 2016 tra l'assessorato al Welfare, guidato da Angelo Villari, e la delegazione siciliana dell'Associazione nazionale pedagogisti clinici (Anpec).

Gli Sportelli svolgono una funzione di sostegno alle famiglie nella lotta al disagio e per il raggiungimento di una concreta inclusione sociale. Genitori e maestre potranno quindi rivolgersi ogni volta che lo vorranno ai pedagogisti clinici e ai responsabili degli asili nido per confrontarsi sulle problematiche che riguardano una delle fasce d'età più delicate, come quella della prima infanzia.

Negli Sportelli, già operativi, i pedagogisti clinici sono impegnati nell’ascolto di genitori ed educatori - ha spiegato in una nota l'assessore Villari - Ogni professionista ha incontrato le famiglie dei bambini, descrivendo le finalità del Progetto, che prevede anche incontri a sostegno della genitorialità”.

L’Assessore ha poi sottolineato la stretta collaborazione tra le responsabili degli asili nido - Grazia Scalia e Lucia Leonardi -, e il gruppo dei pedagogisti clinici. Ha inoltre ringraziato la direttore regionale dell'Anpec Aurelia Billa, “per il contributo al nostro progetto educativo e formativo”.

(fonte: Comune di Catania)

Autore: